Home Parco Culturale Ecclesiale 4° Giornata Europea della microfinanza”: evento nazionale a Tricase

4° Giornata Europea della microfinanza”: evento nazionale a Tricase

E' partito il 2 luglio dal Brennero e terminerà a Santa Maria di Leuca il 30 settembre il pellegrinaggio organizzato dal gruppo vicentino CamminiAmo per promuovere la Rete di Cammini e di Vie Storiche di pellegrinaggio...

71
0
Giornata microcredito

La Fondazione Monsignor Vito De Grisantis, tra i soci fondatori del Parco Culturale Ecclesiale di Leuca e membro dell’European Microfinance Network (EMN) e di RITMI (Rete Italiana di Microfinanza), insieme ai partner e alle aziende nate con il microcredito nel territorio salentino, organizza un evento a Tricase lunedì 22 ottobre per celebrare la 4° European Microfinance Day.

Il Microcredito come opportunità d’impresa per le persone non bancabili (giovani, disoccupati, migranti, ecc.) e come strumento di contrasto all’usura

In occasione della quarta campagna europea per la microfinanza, la rete per il microcredito italiana (Ritmi) e quella europea (EMN) hanno scelto il Salento – territorio periferico quando non addirittura marginale negli scenari economici – per celebrare in Italia la “Giornata Europea per la microfinanza“: dopo Torino 2015, Verona 2016 e Siracusa 2017, avrà dunque luogo “Tricase 2018“.

Il tema della Giornata sarà “L’impatto del microcredito per l’inclusione delle persone non bancabili“, mirato a sensibilizzare l’opinione pubblica, le imprese e gli amministratori sulla opportunità di attivare strumenti di microfinanza per combattere l’esclusione sociale e finanziaria.

La tavola rotonda organizzata dalla Fondazione Monsignor De Grisantis coinvolgerà diversi attori sociali del territorio, ma in stretta connessione con realtà internazionali, nazionali, regionali e provinciali, che illustreranno esperienze con ricadute positive sulla vita concreta delle persone escluse.

Giornata microcredito

In questi anni la Fondazione ha creato opportunità di impresa ed ha incoraggiato la nascita di quasi ottanta piccola attività imprenditoriali nel territorio diocesano, tutte realizzate da giovani disoccupati, adulti che hanno perso il lavoro e immigrati regolarmente residenti. Ha inoltre sostenuto famiglie in difficoltà economica, contribuendo a prevenire il dilagare della piaga dell’usura.
Nei prossimi anni, il sostegno di fonti di finanziamento innovative (pubbliche o private) sarà fondamentale per l’ulteriore e buon sviluppo del settore e la creazione di nuove opportunità per gli “imprenditori scomparsi“…

Per maggiori informazioni:
don Lucio Ciardo, 335.228673 e lucio.ciardo@tin.it

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.